Pre-acquisto

D: Ho installato SMSServer selezionando l'opzione CitectSCADA 2015 ma non riesco a collegarmi al server. Perchè?
R: Qualora abbiate convertito un progetto vecchio (7.40 o precedente) alla versione 2015, gli utenti di Citect hanno ancora le password criptate con la vecchia modalità. Per potersi collegare tramite SMSServer è in questo caso necessario da CitectSCADA o ridefinire un vecchio utente, cancellandolo e ricreandolo, oppure creare un nuovo utente appositamente per il collegamento a SMSServer.

D: Quali versioni di Citect sono compatibili con SMSServer?
R: SMSServer è compatibile con tutte le versioni di Citect a partire dalla 5.20 Service Pack B. L'unico prerequisito per il funzionamento di SMSServer è la presenza di una licenza valida per l'utilizo delle CTApi sul sistema di supervisione. In alcuni casi la licenza di Vijeo Citect non comprende questo strumento, ad esempio la versione LITE non ha l'abilitazione all'uso delle CTApi, che sono considerate un estensione alla licenza base da acquistare separatamente.

D: Il fingerprint è associato alla configurazione hardware del PC?
R: Si, è associato a scheda di rete, hard disk e CPU. Usiamo il fingerprint per verificare l'identità del PC. Una diversa impronta digitale identifica un diverso PC. Se si desidera modificare uno qualsiasi dei componenti hardware sopra elencati, avrete bisogno di una nuova licenza software. Se volete evitare questo problema, considerate la possibilità di acquistare una licenza hardware (dalla versione di SMSServer 3.1 in poi)

D: In caso di formattazione del PC o aggiornamento del sistema operativo, la licenza SMSServer rimane valida?
R: Le licenze software di SMSServer si basano su impronte digitali hardware, quindi se non si cambia l'hardware la licenza rimane valida. Il problema non si pone se invece avete una licenza di tipo Hardware (chiave USB): in questo caso siete liberi di inserire la chiave di licenza in qualsiasi PC.

D: Quali sono i limiti di SMSServer?
R: Non ci sono limiti nel numero di allarmi o di contatti in rubrica. Se si desidera inviare contemporaneamente più SMS, ricordate che verranno accodati e inviati uno alla volta. Questo perché è possibile utilizzare un solo modem GSM. Il througput massimo dipende dal modem ed è solitamente di un SMS al secondo.

D: Ho aggiornato SMSServer da una versione precedente. Non sembra funzionare!
R: Probabilmente si sta tentando di lanciare SMSServer con una vecchia versione del file smsserver.ini, perché la procedura di disinstallazione non lo elimina. È possibile eseguire il backup di smsserver.ini rinominandolo in smsserver_old.ini e lanciare nuovamente il programma. SMS Server creerà un nuovo file smsserver.ini, compatibile con la nuova versione. Successivamente è possibile importare manualmente i valori di configurazione precedente (impostazioni COM, le impostazioni IP, etc) dal file smsserver_old.ini.

D: E' disponibile un progetto CitectSCADA di esempio?
R: Si può provare SMSServer su qualsiasi progetto CitectSCADA, per esempio il "CSV_Example" installato di default con CitectSCADA. Accertarsi di avere una licenza valida per l'interfaccia CTApi sul sistema di supervisione e di averla configurata correttamente (vedi sotto).

D: SMSServer è compatibile con Windows Server 2008 e/o Windows Server 2012?
R: Sì, lo è, ma la tecnologia Data Execution Prevention (DEP) impedisce l'esecuzione della versione trial o con licenza software. Seguire questa procedura per aggiugere l'eseguibile di SMSServer come eccezione DEP:
1) Individuate SMSServer.exe nel vostro computer e prendete nota del percorso completo. Il percorso predefinito è "C:\Programmi\CP Sistemi\SMSServer"
2) Aprite il menu Start di Windows, fate clic destro su "Computer" e scegliete "Properties". L'icona "Computer" può essere disponibile anche sul desktop. Apparirà la finestra "System".
3) Aprite la scheda "Advanced system settings".
4) Cercate la sezione chiamata "Performance" e fate clic sul pulsante "Settings...". Apparirà la finestra "Performance Options".
5) Selezionate la scheda "Data Execution Prevention".
6) Selezionate l'opzione "Turn on DEP for all programs and services except those I select:".
7) Fate clic sul pulsante "Add" e selezionate l'eseguibile di SMSServer.
8) Fate clic sul pulsante "Open". Ora il file SMSServer.exe sarà visibile nella lista delle eccezioni DEP. Fate clic sul pulsante "Apply" e chiudete tutte le finestre aperte. DEP ignorerà il file eseguibile.
9) Avviate SMSServer!

Ordine d'acquisto

D: Ho bisogno di più licenze SMSServer. E' disponibile uno sconto?
R: Per informazioni commerciali Vi invitiamo a contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

D: Che cos'è la Partita IVA?
R: Si prega di visitare la pagina di Wikipedia. E' necessaria per poter fatturare l'acquisto.

Assistenza Clienti

D: Ho bisogno di supporto tecnico. Cosa posso fare?
R: Per informazioni tecniche vi invitiamo a contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

D: Quali dati devo fornire per ottenere un supporto veloce ed efficiente?
R: I seguenti dati sul sistema potranno rilevarsi molto utili:
- Versione di Windows e service pack installato;
- Versione di CitectSCADA e service pack installato;

Dovrete inviare anche file di configurazione e log di SMSServer. Se avete SMSServer 3.1 o successivo è sufficiente fare un'esportazione della configurazione ed inviare tutti i file esportati. Se invece avete una versione precedente dovrete copiare a mano e inviare i seguenti file:
- File smsserver.ini (lo si può trovare nella cartella di Windows);
- File citect.ini (lo potete trovare nella cartella di Windows o nella directory config di CitectSCADA).
- Versione di SMSServerCOM.dll (lo potete trovare nella cartella di installazione di SMSServer);
- File con estensione .log, ad esempio mm_yyyy.log e mm_yyyy.exceptions.log, dove mm è il mese e yyyy è l'anno (li potete trovare nella cartella di installazione di SMSServer);
- MessageLog.csv e AckLog.csv (li potete trovare nella cartella di installazione di SMSServer);
- File agenda.mdb (lo potete trovare nella cartella di installazione di SMSServer).

Domande di carattere generale

D: Esiste un elenco di modem compatibili con SMSServer?
R: Ecco un elenco di modem testati e compatibili con SMSServer:

  • GEMALTO EHS6T-USB;
  • CINTERION MC55i;
  • CINTERION TC35i;
  • Qualsiasi modem GSM compatibile con i seguenti comandi AT:
    • AT - Stabilisce la connessione con il modem;
    • AT+CPIN - Inserimento del codice PIN;
    • AT+CMGF - Settaggio della modalità testo;
    • AT+CSQ - Richiesta del livello del segnale;
    • AT+CMGS - Invio di un SMS;
    • AT+CPMS - Comando di salvataggio SMS nella memoria del telefono (per i messaggi di ACK);
    • AT+CMGR - Lettura di un SMS dalla memoria;
    • AT+CMGD - Cancellazione di un SMS dalla memoria (per i messaggi di ACK).

 

D: Ho scaricato il nuovo installer di SMSServer, ma non ho idea di quale opzione di licenza selezionare.
R: Selezionate l'opzione "Hardware License" solamente se siete in possesso di una chiave USB contenente la licenza, in tutti gli altri casi selezionate l'opzione "Software License". Durante l'aggiornamento di SMSServer la licenza non viene persa, qualsiasi sia la vostra licenza.

D: La connessione locale tra SMSServer e CitectSCADA non funziona.
R: SMSServer utilizza le CtApi per comunicare con Citect. Assicurarsi di aver abilitato le CtAPI nel file citect.ini, aggiungendo le proprietà "Remote" e "AllowLegacyConnection":
[CtAPI]
Remote = 1
AllowLegacyConnections = 1
È possibile verificare l'abilitazione delle CtAPI eseguendo nel prompt dei comandi:
netstat-an
e cercando la porta TCP 2073 in modalità LISTENING (è la porta di default per l'interfaccia CtAPI).
L'interfaccia CtAPI deve essere compresa nella licenza di CitectSCADA o VijeoCitect: verificare il campo "Max CtAPI" nella finestra Kernel di CitectSCADA.

D: Che porta usa SMSServer per interfacciarsi con CitectScada (o Vijeo Citect)?
R: La porta di comunicazione standard è la 2073 (è la porta di default per l'interfaccia CtAPI), ma se non viene cambiato questo numero dalla configurazione di Citect, il numero di porta non deve essere specificato durante la configurazione del cluster su SMSServer.

D: Ho bisogno di inviare allarmi differenti a diversi gruppi, allo stesso tempo. Come potrei fare questo?
R: Non è possibile configurare più di un gruppo per ogni periodo di tempo, ma è possibile configurare le persone nel gruppo con diversi filtri di allarmi. La pratica migliore è quella di creare un gruppo "sempre disponibile" e impostarlo nel calendario come gruppo "sempre disponibile". Quindi è possibile creare le persone di questo gruppo e impostare, per ogni persona, i filtri di allarme basandosi su aree e categorie.

D: E' possibile esportare la configurazione di SMSServer da un computer ad un altro?
R: Sì. Nelle versioni di SMSServer dalla 3.1 in poi è sufficiente fare un export della configurazione nel PC sorgente e un import della configurazione nel PC destinazione. Per le versioni precedenti è sufficiente copiare "C:\Windows\smsserver.ini" e "C:\Programmi\CP Sistemi\SMSServer\agenda.mdb" da un computer all'altro.

D: E' possibile inserire il valore di una Tag nel messaggio SMS inviato da SMS Server?
R: È possibile includere il valore della Tag nella descrizione dell'allarme.

D: E 'possibile personalizzare l'ordine di dettagli inclusi in SMS?
R: No, non lo è.

D: Non riesco a capire il significato di "area allarme".
R: L'area di un allarme è una proprietà estesa degli allarmi di CitectSCADA, si può accedere alle proprietà estesa premendo F2 in Citect Explorer mentre si sta modificando un allarme.
Cercando "Alarm properties" nella Guida in linea di CitectSCADA troverete:
[..]
Extended forms fields
The following fields are implemented with extended forms (press F2).
[...]
Area
The area to which the alarm belongs (maximum of 16 characters). If an operator does not have access to an area, the alarm is not visible on the alarm display. For example, if you enter Area 1 here, operators must have access to Area 1 (plus any required privileges) to acknowledge or disable this alarm.
[...]